Cagliari, Nahed Bouazza aggredisce carabinieri e medici del Santissima Trinità

Nahed Bouazza è stato arrestato dai Carabinieri per danneggiamento aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Il marocchino di 31 anni residente a San Sperate, è stato fermato dai militari una prima volta in via Barcellona mentre, coperto di sangue e visibilmente alterato, danneggiava alcuni scooter parcheggiati.

Gli uomini dell’Arma lo hanno così accompagnato al pronto soccorso del Santissima Trinità ma qui, invece di calmarsi, ha dato in escandescenze, aggredendo medici e militari e danneggiando porte e arredi. Alla fine è stato bloccato e ammanettato.

Lascia un commento