Milano, cingalese tenta di violentare donna nel parco Lambro, vittima salvata dal cocker

violenzaDeve molto all’amico a quattro zampe la donna di 37 anni vittima  dell’aggressione di un cingalese di 21 anni, arrestato poi dalla polizia per violenza sessuale. Quando lo straniero ha afferrato alle spalle la trentenne per palpeggiarla sopra i pantaloncini, il cagnolino lo ha graffiato e ha tentato di morderlo. Anche la donna ha reagito mordendolo all’avambraccio.

Riuscita a divincolarsi dal ventenne anche grazie all’aiuto del cocker, la donna ha chiamato la Polizia e ha fatto un giro sulla volante in cerca dell’aggressore, trovato poco dopo su una panchina in via Licata, accanto a una struttura abbandonata.

Il cingalese era scalzo, aveva un arrossamento all’avambraccio dovuto al morso e graffi sulle gambe. L’aggressore, residente in via Padova, è incensurato e regolare. La vittima del tentato stupro di Parco Lambro è stata portata all’ospedale Niguarda dove le hanno riscontrato tre giorni di prognosi per lo stato di agitazione.

Lascia un commento