Roma, giardini di piazza Santa Maria della Pietà intitolati a Massimo Urbani

Massimo UrbaniNato a Monte Mario nel 1957, Massimo Urbani “ha sempre conservato un legame speciale con il quartiere che lo ha visto muovere i primi passi di musicista autodidatta e che ha assistito alla scomparsa del famoso sax contralto a soli 36 anni, nella notte tra il 23 ed il 24 giugno 1993 nella sua casa di via Agostino Dati”, ha dichiarato il presidente del Municipio XIV, Valerio Barletta.

Alla sua memoria saranno intitolati i giardini antistanti il Parco di Santa Maria della Pietà. La Giunta del Municipio XIV ha deliberato l’apposizione della targa in ricordo uno dei maggiori interpreti della storia del Jazz nazionale e non solo.

“Ricorderemo Massimo Urbani dedicandogli uno spazio nel cuore del nostro Municipio ed inserendo il sito nel progetto storiaterritorio.it, la guida multimediale informatica del Municipio costruita in collaborazione con gli studenti del Liceo Pasteur che fornirà, attraverso l’apposizione del cartello con il QR-code, la biografia ed il percorso artistico del musicista jazz”, hanno commentato il Presidente del Municipio e Pino Acquafredda, presidente della Commissione Scuola Cultura Sport.

Il Festival del Jazz, dedicato Massimo Urbani che si è svolto lo scorso marzo in piazza Guadalupe, “si vorrebbe far diventare un appuntamento annuale per tutti gli appassionati e fruitori di questa forma musicale di cui Massimo ha saputo rendere al meglio quell’urgenza espressiva che ne è alla base”, ha aggiunto Acquafredda.

Lascia un commento