Padova, morto il quarantenne Luca Scarso impiegato della Safilo e cicloamatore esperto

Un malore gli sarebbe stato fatale mentre era in bici. Luca Scarso, 46 anni, era impiegato della Safilo e cicloamatore esperto. L’uomo era uscito per un giro sui Colli insieme ad un amico ma all’altezza di Arquà Petrarca si è sentito male. E’ sceso e s’è accasciato. Immediati i soccorsi chiamati dai presenti, ma il ciclista era già in arresto cardiaco. E’ stato praticato per diversi minuti il massaggio cardiaco esterno. È stato defibrillato per tre volte, poi intubato e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Madre Teresa di Calcutta di Monselice. Sono stati diversi i tentativi nell’arco delle ore di rianimare il ciclista ma tutti si sono rivelati inutili.

9 su 10 da parte di 34 recensori Padova, morto il quarantenne Luca Scarso impiegato della Safilo e cicloamatore esperto Padova, morto il quarantenne Luca Scarso impiegato della Safilo e cicloamatore esperto ultima modifica: 2015-08-08T13:55:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento