Il vendoliano Dario Stefano è da tempo oggetto di minacce e lettere minatorie

Nel mirino il presidente della Giunta per le immunità del Senato. Dario Stefano (Sel) è da tempo oggetto di minacce e lettere minatorie, alcune scritte con ritagli di giornale.

Al centro delle invettive il fatto che sia stato presidente della Giunta quando venne decisa la decadenza di Berlusconi dal mandato di parlamentare.

In uno dei messaggi anonimi si legge. “Unico caso di applicazione legge Severino per uccidere Berlusconi. Tu il killer!!! Pagherai”.

Lascia un commento