Corridonia, esplosione al distributore di metano di San Claudio morto quarantenne

La vittima è il guidatore di una Opel Corsa di 43 anni di Corridonia. L’uomo ha preso una bombola di gas (non quella del mezzo) che aveva in auto, l’ha appoggiata di fianco all’auto per caricarla ma la valvola dell’impianto non entrava. Dopo un po’ è uscito del fumo, l’uomo ha gridato si è spostato ma non ha fatto in tempo a mettersi in salvo.

C’è stata un’esplosione, poi è scoppiata anche la bombola dentro l’auto. Il quarantenne è morto poco dopo nonostante i tentativi di soccorso.

In ospedale per lo choc anche un giovane dipendente dell’impianto che si era allontanato per servire un altro cliente.

Lascia un commento