Mosca non esclude risposta alle nuove sanzioni americane

Una risposta asimmetrica alle nuove sanzioni Usa per la crisi ucraina. Lo ha annunciato il Cremlino attraverso Dmitri Peskov, portavoce di Vladimir Putin.

Washington ha esteso la lista degli operatori commercialmente interdetti ad altri 8 soggetti, tra cui il miliardario Timchenko, uno dei fondatori dell’azienda specializzata nella contrattazione di petrolio e gas Gunvor, vicina al leader russo Putin.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin