Pesaro riabbraccia l’Ercolino

Tornata a casa la statuetta in bronzo databile tra la fine del VI e l’inizio del V secolo a.C. rubata dal museo Oliveriano, insieme ad altri oggetti, nel 1964.

L’opera, di 12,5 cm., stava per essere venduta da una casa d’aste americana.

La riconsegna ufficiale è avvenuta, ad opera dei carabinieri Tutela patrimonio culturale. A notare in un catalogo di una casa d’aste americana un oggetto simile a quello rubato a Pesaro era stato nel 2008 un cittadino di Pesaro.

Lascia un commento