Presentato l’Osservatorio sul mercato delle opere pubbliche a Roma

È stato presentato dalla Cna (Confederazione Nazionale Artigianato) di Roma – alla presenza dell’assessore capitolino ai Lavori Pubblici, Maurizio Pucci – l’Osservatorio sulle politiche pubbliche per lo sviluppo urbano.

La fotografia di Roma negli ultimi dieci anni ha rilevato una forte ripresa del 2014 rispetto all’anno precedente. Infatti se tra il 2002 e il 2013 il numero delle gare pubblicate è precipitato del 71%, e gli importi del 44%, l’anno scorso si è verificata un’inversione di tendenza, con una crescita del 161% negli importi rispetto al 2013. Una crescita da attribuire in particolare al segmento della costruzione, manutenzione e gestione (da 155 milioni a 1,7 miliardi), che nell’ultimo anno ha visto come principale protagonista la Regione Lazio.

Nell’Osservatorio è analizzato anche l’andamento del primo semestre del 2015 quando, dopo un 2014 caratterizzato dalla prevalenza di maxi gare, si registra un aumento del 33% di gare pubbliche e un ritorno a opere medio-piccole. Nel primo semestre 2015 i lavori di importo compreso tra 150 mila euro e 5 milioni – i piccoli cantieri per decoro e sicurezza urbana – crescono del 65% in numero e del 45% per importo rispetto al primo semestre 2014.

9 su 10 da parte di 34 recensori Presentato l’Osservatorio sul mercato delle opere pubbliche a Roma Presentato l’Osservatorio sul mercato delle opere pubbliche a Roma ultima modifica: 2015-07-21T02:11:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento