Firenze, morta Loretta Caponi leggenda del ricamo

Loretta Caponi si è spenta nella sua abitazione dell’Erta Canina, dopo lunghi mesi di malattia. Con le sue creazioni ha incantato la regina Paola del Belgio e la rockstar Madonna. Aveva 91 anni ed era nata a Fiesole. Ricamava dall’età di 8 anni. Aveva iniziato a lavorare in casa, piccole cose di cucito e di ricamo fino all’idea coltivata con una amica fiorentina abbastanza benestante di andare a vendere a Parigi reggiseni e mutandine di seta fatte a mano e nascoste nel manicotto di pelliccia per evitare la dogana.

Ha vissuto una grande storia d’amore con il marito Dino Caponi, pittore e allievo di Ottone Rosai conosciuto da adolescente e sposato a 18 anni. Da lui ha avuto due figli, Gianni storico dell’arte e Lucia la sua erede nell’attività dell’atelier. Lucia Caponi negli ultimi 20 anni ha affiancato la madre Loretta nel negozio-bottega-antro delle meraviglie del ricamo in piazza Antinori.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, morta Loretta Caponi leggenda del ricamo Firenze, morta Loretta Caponi leggenda del ricamo ultima modifica: 2015-07-18T11:54:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento