Obiettivo dichiarato dall’Agenzia delle Entrate arrivare a zero controlli

Per conseguirlo partono le comunicazioni preventive per le partite Iva basate sugli incroci da spesometro e compensi certificati nel modello 770. Inoltre, spiegano dal’Agenzia delle Entrate, sarà facile correggersi con il nuovo ravvedimento.

L’Agenzia è pronta a spedire le comunicazioni via e-mail agli indirizzi di posta elettronica certificata (Pec) dei contribuenti interessati.

Lascia un commento