Cerignola, si toglie la vita omosessuale di 40 anni vittima di episodi di bullismo

ArcigayEssere omosessuale non è facile. Lo sottolinea Ivan Scalfarotto, sottosegretario alle Riforme del Governo Renzi, commentando la terribile notizia d che giunge dal Foggiano. “Notizie come quella di Cerignola, dove una persona omosessuale con alle spalle una crudele storia di emarginazione e di bullismo omofobico, si è tolta la vita, sono ormai intollerabili per un Paese civile”.

La sua famiglia non accettava la sua omosessualità ed era stato vittima di episodi di bullismo. Il quarantenne di Cerignola si è tolto la vita ingerendo un cocktail di farmaci; inutile l’intervento dei soccorritori. Già quattro anni fa era stato accoltellato dal fratello minore, secondo il quale l’omosessualità dell’uomo rendeva la vita difficile a tutta la famiglia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cerignola, si toglie la vita omosessuale di 40 anni vittima di episodi di bullismo Cerignola, si toglie la vita omosessuale di 40 anni vittima di episodi di bullismo ultima modifica: 2015-07-10T11:14:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento