Clinica indiana degli orrori, si praticavano aborti quando si trattava di bambine

Chiusa in India dalla Polizia una clinica in cui si determinava, violando la legge del Paese, il sesso di nascituri e si praticavano aborti quando si trattava di bambine.

Arrestati il proprietario dell’istituto e altre due persone. L’operazione è scattata dopo la denuncia di una donna che contro la sua volontà è stata portata nella clinica dai parenti del marito e costretta ad abortire perché incinta di una femmina.

Lascia un commento