Barabanki, agenti di polizia bruciano viva una donna

La violenza sulla donna è avvenuta nello Stato indiano del Madhiya Pradesh. Una quarantenne, prima di morire, ha ha accusato due agenti di polizia della cittadina di Barabanki di averle chiesto 100 mila rupìe in cambio del rilascio del marito arrestato. Quando si è rifiutata, i due poliziotti l’hanno prima picchiata e poi le hanno dato fuoco. La donna è morta a seguito delle ustioni riportate sull’80% del corpo.

Lascia un commento