Whirlpool, salvi gli stabilimenti italiani

Buona notizia sul fronte del lavoro. La Whirlpool e le parti sociali hanno sottoscritto un accordo al Ministero dello Sviluppo economico che prevede il salvataggio degli stabilimenti italiani e che evita così gli esuberi strutturali.

L’intesa passa al vaglio dei lavoratori che dovranno esprimere il proprio parere. Lo riferiscono fonti sindacali.

Il Premier Matteo Renzi festeggia su Twitter. “Lo avevamo promesso ai lavoratori. Nessuna chiusura, nessun licenziamento”.

Lascia un commento