Escalation del terrorismo in Libia, si mobilità la comunità internazionale

“Profonda preoccupazione” per le violenze e l’escalation del terrorismo in Libia. Ad esprimerla in una nota congiunta sono i Governi di Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti. Alla vigilia dei colloqui tra i rappresentanti di Tobruk e Tripoli i 6 Paesi, per i quali non c’è “soluzione militare alla crisi”, chiedono la firma dell’accordo “proposto dall’Onu”, definito documento “ponderato e equilibrato, base per un accordo che viene incontro alle aspettative del popolo libico e che assicura l’unità” del Paese.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento