La zona euro continua a esistere con 19 Paesi, rischio contagio per l’Italia

A sostenerlo il commissario europeo agli Affari economici, Pierre Moscovici, al termine dell’Eurogruppo straordinario sulla Grecia.

Il timore è che dopo la Grecia la crisi si propaghi e l’indiziata numero uno è l’Italia. Ma il Ministro dell’Economia, Padoan, rassicura: “nessun contagio greco per l’Italia, che è forte. Nessuna uscita dall’euro in vista per la Grecia”.

“La Grecia rimane parte dell’eurozona. Eurogruppo decisivo per assicurare stabilità finanziaria e rafforzare l’eurozona”, twitta il vice presidente della Commissione Ue con delega all’Euro, Dombrovskis.

“Ho sempre detto che la nostra porta resta aperta: non sono state le istituzioni ad andarsene dalla trattativa, sono stati i greci”. Così il presidente dell’Eurogruppo, Dijsselbloem, al termine dell’Eurogruppo. “Se i negoziati sono finiti è perché Atene ha detto che quello che stava sul tavolo meritava un no”. “Continueremo a lavorare con la Grecia. Ma se il governo seguirà il percorso che ha delineato il programma di aiuti finirà”. Se la Grecia dovesse chiedere nuovi aiuti “siamo pronti a fornire supporto”.

9 su 10 da parte di 34 recensori La zona euro continua a esistere con 19 Paesi, rischio contagio per l’Italia La zona euro continua a esistere con 19 Paesi, rischio contagio per l’Italia ultima modifica: 2015-06-27T21:11:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento