San Giovanni in Persiceto, con un piede di porco prende a sprangate le porte dell’ingresso del municipio

L’uomo ha distrutto le vetrate. Il bolognese di 62 anni, già noto alle forze dell’ordine e ai servizi sociali comunali, ha preso un piede di porco per distruggere le porte di accesso alle sale e agli uffici comunali. In quel momento era al lavoro una dipendente comunale.

Sono arrivati agenti di polizia municipale e del Commissariato di Polizia e anche alcuni Carabinieri. I poliziotti hanno tranquillizzato il sessantenne che poi è stato accompagnato in ospedale per accertamenti medici.

“L’autore di questo gesto insano – commenta il sindaco Renato Mazzuca – è una persona nota all’amministrazione comunale. Non è chiaro perché abbia preso a sprangate le nostre porte. Da quanto ho capito non ha lasciato dichiarazioni. Ma intanto è stato affidato a cure sanitarie e successivamente, visto che quando succedono queste cose non transigo minimamente, sarà denunciato per quello che ha commesso”.

Lascia un commento