Mesagne, rogo nella villetta morto quarantenne di Rosarno, ustionato un ventenne

E’ il tragico bilancio dell’incendio divampato in una villetta situata nella periferia di Mesagne. Il rogo è esploso intorno alle 4.30 ed è stato segnalato da alcuni cittadini ai Vigili del Fuoco, che sono intervenuti prontamente nell’abitazione che era già avvolta dalle fiamme. Nel bagno è stato trovato il cadavere di un operaio di 41 anni di Rosarno, mentre in un’altra stanza è stata ritrovata una persona gravemente ferita che è stata subito trasportata all’ospedale Perrino di Brindisi. L’uomo di 25 anni ha riportato gravi ustioni.

La villetta, seriamente danneggiata dal fuoco, è stata dichiarata inagibile e posta sotto sequestro dal sostituto procuratore Valeria Farina Valaori, che ha effettuato un sopralluogo nell’abitazione. Le indagini sono affidate ai poliziotti del commissariato di Mesagne, che hanno effettuato i rilievi tecnici per ricostruire le modalità e le cause dell’incendio.

L’autopsia sul corpo dell’uomo deceduto consentirà invece di chiarire se la morte sia stata causata dalle ustioni o se sia avvenuta per altre cause.

9 su 10 da parte di 34 recensori Mesagne, rogo nella villetta morto quarantenne di Rosarno, ustionato un ventenne Mesagne, rogo nella villetta morto quarantenne di Rosarno, ustionato un ventenne ultima modifica: 2015-06-24T19:36:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento