Esplosioni e spari hanno scosso il parlamento afgano a Kabul parlamentari in fuga

Le immagini dei circuiti internazionali hanno mostrato l’edificio avvolto nel fumo con i deputati nel panico che lasciavano di corsa il parlamento. “Ci hanno detto che c’è stata un’esplosione, ci stiamo recando sul posto”, ha confermato il portavoce della polizia locale, Ebadullah Karimi.

Si tratterebbe di un attacco-kamikaze talebano, che ha innescato quattro esplosioni (tre all’esterno e una all’interno della “camera bassa”). Le esplosioni sono avvenute mentre il presidente del parlamento arrivava alla sua poltrona. Tutti i presenti sono fuggiti dal palazzo, che “ora è vuoto e pieno di fumo”. Non ci sono al momento notizie di vittime.

Lascia un commento