Serve contenitore più ampio per Fi e Lega

Silvio Berlusconi in un’anticipazione di un intervista che apparirà lunedì su il Giornale smentisce l’ipotesi di un patto del Nazareno bis. Quanto al futuro del centrodestra afferma: “Serve contenitore più ampio per Fi e Lega”.

“Forse occorrerà realizzare un contenitore più ampio, del quale FI e la Lega siano parte, che si rivolga non solo ai partiti ma anche alle associazioni, ai gruppi, ai movimenti d’opinione, ai cittadini non organizzati in partiti”, dice il leader di FI Silvio Berlusconi parlando del futuro del centrodestra. “In ogni città, in ogni provincia, ci sono centinaia di azzurri che ogni giorno lavorano con lealtà, generosità, disinteresse, per difendere la nostra libertà. Con loro FI va avanti come parte essenziale dell’unione di centrodestra. L’altra parte è la Lega”, spiega l’ex Premier sottolineando come “a noi, all’ottima classe dirigente che ho cresciuto tocca realizzare l’area dei moderati, dei liberali, il centro del centrodestra, quella che poi vince davvero in tutta Europa”.

“E’ normale che in un movimento possano esserci opinioni diverse sulle linee da seguire, ma se la minoranza non riesce a convincere la maggioranza sulla sua tesi deve adeguarsi alla tesi della maggioranza altrimenti lasciare il partito”. Questo il parere di Silvio Berlusconi a proposito della possibilità che “pezzi” di Fi possano votare a favore del Governo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Serve contenitore più ampio per Fi e Lega Serve contenitore più ampio per Fi e Lega ultima modifica: 2015-06-21T22:00:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento