Ucciso Nasir al Wuhayshi capo di al Qaeda nello Yemen

Potrebbe essere morto la scorsa settimana, durante un raid americano. E’ quanto riporta il Washington Post, spiegando che l’operazione è stata condotta per colpire il gruppo di Nasir al Wuhayshi, ritenuto punto di riferimento di diversi atti terroristi messi a punto contro gli Stati Uniti.

“Cerchiamo conferme della sua morte”, precisa una fonte dell’Intelligence. Wuhayshi, aiutante di campo di Bin Laden, sarebbe stato ucciso da un drone.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento