Ucciso Nasir al Wuhayshi capo di al Qaeda nello Yemen

Potrebbe essere morto la scorsa settimana, durante un raid americano. E’ quanto riporta il Washington Post, spiegando che l’operazione è stata condotta per colpire il gruppo di Nasir al Wuhayshi, ritenuto punto di riferimento di diversi atti terroristi messi a punto contro gli Stati Uniti.

“Cerchiamo conferme della sua morte”, precisa una fonte dell’Intelligence. Wuhayshi, aiutante di campo di Bin Laden, sarebbe stato ucciso da un drone.

Lascia un commento