Temi di italiano, a caccia delle tracce sul web ma attenti alle bufale

esamiNotte prima degli esami. Ore febbrili in vista della prima prova: il tema scritto di italiano. Tutti sono alla ricerca della dritta giusta: l’Isis o l’Expo? Mattarella o Papa Francesco?. Dante? O tanto altro ancora. C’è chi crede che su Internet si trovino le tracce dell’esame di maturità prima del tempo. A crederlo sarebbe almeno uno studente su cinque.

Per questo prende il via la campagna di sensibilizzazione della Polizia insieme al Miur rivolta ai maturandi contro “bufale e leggende metropolitane”. Ogni anno in occasione della Maturità si rincorrono voci sulle anticipazioni delle tracce ministeriali provenienti dal web e sono molti i ragazzi che ci credono secondo i dati della ricerca di Skuola.net.

Lascia un commento