Talamona, Marco Bianchini di 23 anni ucciso da un fulmine ad Albaredo

Una giovane vita spezzata in montagna. Due escursionisti sulle Alpi Orobie, nel territorio di Albaredo, sono stati colpiti da un fulmine e uno di loro è deceduto. Quello che si è salvato ha lanciato l’allarme al 118 sollecitando un immediato intervento perché ha detto che “l’amico con lui non dà segni di vita”.

I soccorsi sono scattati subito, ma l’elisoccorso ha faticato a raggiungere la zona in quota a causa del maltempo. La montagna era avvolta dalla nebbia e dalla pioggia. Sono state allertate anche le squadre di terra del Soccorso alpino. All’arrivo dei soccorsi Marco Bianchini, 23 anni di Talamona, era morto.

L’amico, di un anno più giovane e dello stesso paese, seppure incolume è stato ricoverato in ospedale a Morbegno in stato di choc. La tragedia è avvenuta a quota 1900 metri sull’Alpe Piazza e in quel momento sulla zona infuriava un forte temporale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Talamona, Marco Bianchini di 23 anni ucciso da un fulmine ad Albaredo Talamona, Marco Bianchini di 23 anni ucciso da un fulmine ad Albaredo ultima modifica: 2015-06-14T19:59:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento