Pisa, icone di Ion Gorgàn fino al 30 giugno la mostra ai Navicelli

Continua la mostra di icone ed affreschi di Ion Gorgàn. Organizzata in collaborazione tra l’Amministrazione Comunale – Assessorato Cultura e la Navicelli Spa – è stata inaugurata venerdì 5 giugno presso la sede della Navicelli Spa.

Sarà possibile  ammirare le bellissime icone in stile bizantino con tecnica a secco con pigmenti in emulsione di tuorlo d’uovo , che Ion Gorgan ci ha  “abituato” a vedere (dato che ha eletto Pisa come sua  seconda “ casa”), ed affreschi realizzati con malta umida come supporto pittorico. Ognuna  di queste  due tecniche aprono possibilità di espressione diverse e nuove aree di ricerca artistica.

Sebbene l’affresco è una tecnica murale, l’artista ha cercato di adattarla usando come supporto pannelli mobili su cui ha applicato arriccio e intonaco. Per ottenere una bella opera è necessario conoscere la natura dei materiali usati e come reagiscono nel tempo, quindi  Gorgàn si è  proposto di dedicare  in futuro un periodo di tempo per  studiare e approfondire  le due tecniche pittoriche, per poter meglio esprimere le proprie idee.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento