Milano, ha perso il braccio il capotreno aggredito con un machete a Villapizzone

Il capotreno insieme al macchinista sono stati aggrediti da un gruppo di 3-5 sudamericani a cui aveva chiesto il biglietto del treno sulla banchina del passante ferroviario di Villapizzone, alla periferia di Milano. La notizia è stata comunicata dal 118.

Il macchinista, anche lui aggredito a colpi di machete, è ricoverato in gravi condizioni in ospedale.

Lascia un commento