Nuova scissione nel Pd di Renzi, vanno via i Riformisti di Speranza

Renzi gioca alla playstationIl Premier Matteo Renzi assiste alla dissoluzione del Partito democratico con tutte le inevitabili conseguenze. Dopo Pippo Civati che ha dato vita a “Possibile” anche i “Riformisti” sono pronti ad una nuova scissione. “#Scuola #Senato #Partito facciamo fatica ad andare avanti così. Ci stiamo preparando alla sfida congressuale”. Lo scrive su Twitter “Area riformista”, la componente della minoranza del Pd che fa capo a Roberto Speranza.

Le diverse anime del Pd si confronteranno lunedì nella direzione convocata da Matteo Renzi, in un appuntamento che si annuncia “incandescente”.

La direzione dem è prevista per le 21 di lunedì. All’ordine del giorno l’analisi della situazione politica e le regionali. Gianni Cuperlo, leader della sinistra dem, si aspetta “una discussione serena ma franca. Nessuno di noi è intenzionato nella maggioranza e nelle cosiddette minoranze ad arrivare ad una resa dei conti, che sono espressioni che io non amo e che non applico al dibattito interno di un partito”. “Il risultato delle elezioni di domenica deve farci riflettere – aggiunge -, Io ho riconosciuto i meriti e anche il valore del successo conseguito sul piano numerico, ma politicamente è bene discutere di cosa intendiamo per partito della nazione, perché se l’idea è un partito che piega la sinistra nel suo insediamento sociale come condizione per sfondare nell’altro campo, forse le urne non hanno dato la conferma di questa impostazione. Allora io mi auguro che lunedì ci sia una discussione seria e serena su questo punto”. Tradotto: una nuova scissione è all’orizzonte.

9 su 10 da parte di 34 recensori Nuova scissione nel Pd di Renzi, vanno via i Riformisti di Speranza Nuova scissione nel Pd di Renzi, vanno via i Riformisti di Speranza ultima modifica: 2015-06-07T04:19:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento