Un kamikaze si è fatto esplodere nel nord est della Nigeria 8 soldati morti

L’attentatore, vicino a Boko Haram, si è fatto lasciato esplodere con un’autobomba a un posto di blocco dei militari nel nord est della Nigeria, uccidendo almeno 8 soldati.

Dall’arrivo alla presidenza nigeriana di Mohamadu Buhari, gli attentati della sanguinaria setta islamica, sconfitta militarmente nel nord est, sono stati quasi quotidiani e finora sono rimaste uccise almeno 60 persone.

Lascia un commento