Modena, rom non si fermano all’alt ferito vigile urbano

Una Fiat Stilo con quattro persone non si è fermata all’alt della Polizia municipale rischiando di investire un agente e una volontaria dell’organizzazione di una corsa podistica a Modena, e si è poi schiantata a lato di una rotatoria in via Divisione Acqui. Uno degli occupanti, un rom di 22 anni, è stato poi bloccato mentre cercava di fuggire a piedi.

La vettura, risultata non assicurata e sulla quale erano caricati arnesi da scasso, aveva ricevuto l’alt del vigili perché si era immessa a forte velocità sulla strada dallo svincolo della Tangenziale di Modena. L’agente che ha evitato l’auto, dopo che questa si era fermata, è stato anche ferito dagli occupanti che poi si sono allontanati a piedi. Altri vigili accorsi in aiuto sono riusciti a fermare uno dei quattro, un rom di 22 anni, processato per direttissima per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e porto ingiustificato di arnesi da scasso. Sono in corso indagini sulle altre tre persone a bordo dell’auto. La polizia municipale ha già riconosciuto e identificato il conducente.

La Fiat Stilo risulta intestata a uno straniero prossimo ai gruppi rom che gravitano a Modena.

9 su 10 da parte di 34 recensori Modena, rom non si fermano all’alt ferito vigile urbano Modena, rom non si fermano all’alt ferito vigile urbano ultima modifica: 2015-05-31T13:15:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento