Jesolo, quarantenne infilzata in un palo di legno della recinzione di casa

La donna di 44 anni è stata trafitta all’addome. La tragedia è avvenuta in via del Gabbiano a Jesolo. Per liberare la quarantenne sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco allertati dal Suem. Le operazioni di soccorso sono state difficoltose e delicate perché c’era il rischio di lesionare organi vitali. La donna al più piccolo movimento era in preda a dolori lancinanti. Alla fine i Pompieri di concerto con il personale medico del 118 hanno deciso di tagliare il palo in maniera da poter mettere la donna in condizioni di essere stabilizzata nell’ambulanza e trasportata d’urgenza all’ospedale di San Donà dove era già stata allertata una equipe di emergenza.

Non è ancora chiara la dinamica del terribile incidente ma sembra che la donna sia caduta dal terrazzo da un’altezza di due metri e mezzo. Pare che nessuno abbia assistito al fatto. Gli stessi familiari, che hanno dato l’allarme, sono stati richiamati dalle grida disperate della congiunta.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin