Alba Adriatica, scontro nei cieli poche le speranze di trovare in vita il pilota

L’aereo si è inabissato dopo aver perso un’ala nello scontro. Il pilota dell’altro aereo che ha effettuato l’ammaraggio avrebbe potuto provare ad atterrare sulla spiaggia, ma non l’avrebbe fatto per non mettere in pericolo i numerosi spettatori. Recuperato è stato trasportato in ospedale a Teramo, in condizioni non gravi.

Individuato il velivolo precipitato. Si troverebbe a quattro metri di profondità. I sommozzatori con palloni d’aria stanno cercando di far risalire a galla il velivolo che, dalle informazioni, risulterebbe poggiato sul fondale capovolto e chiuso.

Lascia un commento