Incidente al Biodigestore di Nera Montoro a Narni morto Jacopo Fioramonti di 24 anni

Jacopo Fioramonti, operaio ternano di 24 anni, è stato colpito da una motopala mentre stava lavorando al Biodigestore di Nera Montoro a Narni. L’infortunio è avvenuto nell’impianto di Nera Montoro, dove si trova il biodigestore della Green Asm. Pare che l’operaio sia stato colpito dal mezzo meccanico che in quel momento stava effettuando una retromarcia per spostare dei cumuli di rifiuti. L’operaio sembra sia stato colpito alla testa, il che farebbe pensare che poco prima del terribile impatto si sia accucciato chissà per quale motivo. Non è da escludere anche che possa essere scivolato un attimo prima del terribile impatto.

Jacopo Fioramonti, che lavorava come interinale da alcuni mesi in Green Asm, viveva a Terni in via XX Settembre con la fidanzata e aveva da poco perso il padre. Inutili i tentativi di soccorso da parte del 118. Il ventenne è morto sul posto.

Gli investigatori, dopo un primo accertamento, ritengono impossibile che l’operaio alla guida del mezzo, un narnese di 29 anni, dalla sua posizione potesse vedere il collega per evitare l’impatto mortale.

Lascia un commento