Roma, gerbere gialle per ricordare le vittime della mafia

Rosy BindiDopo il ricordo della strage di Capaci, Roma torna sulla memoria di quanto accaduto. Lo fa con la Giornata della Gerbera Gialla, fiore simbolo della speranza. Tanti fiori accoglieranno domani in Campidoglio, nell’Aula Giulio Cesare (dalle 9.30), rappresentanti istituzionali e studenti delle scuole romane per non dimenticare tutte le vittime della mafia, dall’attentato a Musella, all’uccisione di Emanuele Basile, da Portella della Ginestra a Capaci, da Impastato ai Georgofili.

L’iniziativa è organizzata ogni anno dal Coordinamento nazionale antimafia Riferimenti e prevede una serie di appuntamenti in tutta Italia, da nord a sud. La tappa romana ha il patrocinio della Presidenza dell’Assemblea Capitolina.

In Campidoglio saranno presenti il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, la presidente della Commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi, la presidente del Coordinamento Riferimenti Adriana Musella, la referente del Lazio del Coordinamento Simona Sarti e la presidente dell’Assemblea Capitolina Valeria Baglio.

Lascia un commento