Melut, compound Onu bombardato con colpi di mortaio morti e feriti

OnuIl bombardamento è avvenuto nella città di Melut, nello stato dell’Alto Nilo. Attaccato un compound Onu con colpi di mortaio.

Quattro civili, tra cui una donna ed un bambino, sono rimasti uccisi. Otto i feriti. Le vittime facevano parte di un gruppo di 1300 persone rifugiate nel sito Onu.

Nell’area del Sud Sudan infuriano i combattimenti tra le truppe governative e i ribelli, per il controllo dei giacimenti petroliferi di Paloch. I ribelli hanno ordinato alle aziende petrolifere di evacuare il proprio personale.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento