Vicenza, in arrivo un regolamento per semplificare la vendita dei palazzi comunali

Un nuovo regolamento per le alienazioni dei beni immobili comunali arriverà a breve all’attenzione del consiglio comunale. “Si tratta – ha detto l’assessore alle risorse economiche e alle politiche del lavoro Michela Cavalieri – di un regolamento non solo aggiornato sotto gli aspetti normativi, dal momento che il precedente risale al 1997, ma anche in grado di offrire all’amministrazione la flessibilità indispensabile per poter operare con più efficacia in questo ambito, a maggior ragione in tempi particolarmente difficili per il mercato immobiliare. La regola principe resta sempre quella di non svendere il patrimonio comunale, ma i correttivi apportati con questo nuovo documento ci consentiranno di muoverci in modo più spedito nelle operazioni di dismissione di beni inutilizzati e infruttiferi, incontrando più facilmente la domanda”.
Il nuovo regolamento prevede ad esempio il meccanismo della permuta a trattativa diretta per ottenere dai privati opere di interesse pubblico. Inoltre, per quanto riguarda la scelta del contraente, consente procedure negoziate e trattative dirette per beni di valore inferiore ai 500 mila euro o per immobili particolari, per i quali l’asta pubblica sarebbe inutile perché d’interesse soltanto per pochi utenti, come nel caso della vendita di relitti stradali a frontisti. Vengono inoltre introdotte la possibilità di avvalersi dell’intermediazione di agenzie immobiliari, utili in particolare in caso di vendite fuori Comune; l’opportunità di ridurre il prezzo dell’immobile fino al 20%, anziché fino al 10%, in caso di gare andate deserte, senza dover tornare in consiglio comunale; l’affidamento delle perizie non solo ai tecnici comunali e dell’agenzia del territorio, ma anche a consulenti esterni”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, in arrivo un regolamento per semplificare la vendita dei palazzi comunali Vicenza, in arrivo un regolamento per semplificare la vendita dei palazzi comunali ultima modifica: 2015-05-20T02:39:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento