Milano, il violino più grande del mondo al Castello Sforzesco

“Arti e Mestieri: le mani sapienti” è un progetto culturale, pedagogico e didattico che si fonda sui principi costitutivi della Fondazione Antonio Carlo Monzino e si pone l’obiettivo di diffondere l’apprendimento della musica, come componente della nostra educazione, e di far scoprire la liuteria, un’eccellenza Italiana e patrimonio della famiglia Monzino dal 1750, mettendo a disposizione delle giovani generazioni ciò che la sapienza e l’ingegno umano hanno saputo creare.
“Questo progetto, che è parte del palinsesto di ExpoinCittà testimonia il valore del lavoro artigianale che permette di creare straordinari strumenti musicali e l’unicità della tradizione liutaria italiana – ha dichiarato Filippo Del Corno, assessore alla Cultura – Un aspetto fondamentale che è anche una caratteristica tutta italiana, è la connessione tra l’estro creativo e i materiali che danno poi vita agli strumenti da cui scaturisce la magia della musica”
L’iniziativa è ospitata e sostenuta dal Civico Museo degli Strumenti Musicali del Castello Sforzesco. Il Museo degli Strumenti Musicali di Milano è uno dei più vasti in Europa e il secondo in Italia per importanza e numero dei reperti (oltre 900 di cui circa 500 esposti); la ricchissima collezione raccoglie strumenti ad arco, a pizzico, a fiato, a tastiera, dal secolo XVI alla seconda metà del Novecento, e offre pertanto ai visitatori un ampio panorama dell’evoluzione degli strumenti musicali nel tempo.
La collaborazione tra il Museo degli Strumenti Musicali e la Fondazione Antonio Carlo Monzino è di lunga data; ha portato in particolare nel 2000 ad una cospicua donazione di circa 80 strumenti a pizzico e ad arco, oggi in parte esposti in due sale appositamente allestite. Ora per questo nuovo progetto le Sale Panoramiche del Castello ospitano uno spazio a forma di violino che si sviluppa su una superficie di oltre 350 mq, in cui, quotidianamente, maestri liutai faranno conoscere ai giovani ed ai visitatori l’arte della liuteria, attraverso la costruzione, la riparazione ed il restauro di strumenti a corda (arco, pizzico e plettro).
“Tradizione e Musica” sono le componenti del patrimonio culturale della nostra famiglia – spiega Antonio Monzino, presidente della Fondazione Antonio Carlo Monzino – che si è tramandato per otto generazioni dal 1750. L’avvento delle nuove tecnologie e la rivoluzione che ciò ha portato con sé nella nostra vita, nei comportamenti, nella comunicazione, nelle relazioni, richiede di diffondere la conoscenza, se possibile con ancora maggior impegno e vigore. La nostra eredità si deve perciò esprimere con l’impegno per divulgare ciò che la nostra storia ci ha tramandato e che concretamente abbiamo messo nel progetto “Arti e Mestieri: le mani sapienti” e nello slogan: Saper fare, fare per sapere, Sapere per nutrire la mente».
Il laboratorio illustra le fasi costruttive di alcuni strumenti musicali, allo scopo di stimolare le future generazioni e favorire la ripresa del lavoro artigianale anche in ottica occupazionale. Il visitatore apprezzerà il processo di creazione e manutenzione dello strumento nell’atmosfera di un laboratorio artigianale. Come momento fondamentale per la divulgazione della pratica musicale anche amatoriale, al pomeriggio si terranno performance dal vivo di musicisti affermati e gruppi scolastici con i loro docenti, intervallati da incontri con esperti in materia di musica nell’educazione e nel sociale, del rapporto tra musica e cervello, tra musica e benessere.
L’iniziativa è resa possibile anche grazie al supporto di EMC, multinazionale americana che opera nel settore dell’Information Technology, che nell’investimento sulle giovani generazioni e nella diffusione nel mondo dei valori legati al patrimonio storico, artistico e culturale italiano vede la possibilità di futuro di crescita per il nostro Paese.
Il progetto si svolge quotidianamente al Castello Sforzesco di Milano durante tutto il semestre Expo, dal 5 maggio al 31 ottobre 2015, dal martedì alla domenica, dalle ore 9.00 alle ore 17.30, all’interno del palinsesto Expo in città.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, il violino più grande del mondo al Castello Sforzesco Milano, il violino più grande del mondo al Castello Sforzesco ultima modifica: 2015-05-20T02:39:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento