Napoli, Giulio Murolo non soffrirebbe di disturbi psichici

Giulio Murolo, infermiere, 45 anni, celibe, incensurato, autore della strage alla periferia di Napoli, con quattro morti e sei feriti, secondo il Questore di Napoli, non soffrirebbe di disturbi psichici. In casa aveva fucili da caccia ed altre armi, tutte regolarmente denunciate.

“Si è chiuso nel silenzio – ha raccontato in conferenza stampa il questore Guido Marino – durante le telefonate con l’operatore del 113 è apparso naturalmente in stato di eccitazione, ma non di alterazione psichica”.

Lascia un commento