Catania, settantenne si è suicidato facendo esplodere una bombola di gas

L’uomo di 76 anni, dopo avere litigato con la moglie, si è tolto la vita nella sua abitazione nel rione Monte Po a Catania. Il pensionato, rimasto solo in casa, si è chiuso in uno stanzino con una bombola, l’ha aperta e ha appiccato il fuoco. C’è stata una deflagrazione seguita da un incendio. Il corpo è stato trovato carbonizzato. Non ci sono stati altri feriti.

Lascia un commento