Roma, Forte Trionfale passa al Campidoglio e torna alla città

Il Campidoglio ha acquisito dal Ministero della Difesa il Forte Trionfale con la caserma Ulivelli e gli spazi verdi, un complesso da tempo dismesso e sottratto all’uso pubblico. “Dove un tempo c’erano i soldati ci saranno ora gli uffici del Municipio XIV e altre strutture a servizio del territorio”, preannuncia l’assessora al Patrimonio Alessandra Cattoi. “Nel parco dove si svolgevano le esercitazioni militari potranno giocare i bambini”.

“Dove erano alloggiati i dirigibili ci sarà un deposito della Guardia di Finanza per le merci sequestrate”, prosegue Cattoi . “Un altro tassello del processo di recupero e rigenerazione urbana che offre nuovi spazi” alla cittadinanza. E ancora, last but not least, “800 mila euro in meno di fitti passivi che il Campidoglio paga per le attuali sedi del Municipio; fondi che potranno essere spesi per nuovi investimenti e servizi”.

Per il Municipio Roma 14 è una vera svolta: la “costituzione di un polo municipale unico”, spiega il presidente Valerio Barletta, “con il graduale trasferimento di tutti gli uffici, cominciando da quelli collocati in via Mattia Battistini, per proseguire subito dopo con quelli ora al Santa Maria della Pietà”.

Anche Barletta sottolinea l’importanza della nuova opportunità: “rendere fruibile un’area straordinaria, finora chiusa, che diverrà bene comune”. E preannuncia: “Nei prossimi mesi discuteremo insieme ai cittadini e alle associazioni del territorio su come destinare al meglio le aree comuni e gli spazi verdi”.

L’ex Forte Trionfale – Caserma Ulivelli è stato edificato tra il 1882 e il 1888, su un’area di 21 ettari compresa tra via Trionfale e via dell’Acqua Traversa. Comprende circa 4.500 metri quadri di uffici, ampie zone verdi, aree destinabili a parcheggio e un grande hangar, all’epoca destinato al ricovero dei dirigibili.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Forte Trionfale passa al Campidoglio e torna alla città Roma, Forte Trionfale passa al Campidoglio e torna alla città ultima modifica: 2015-05-09T02:42:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento