Il governo Renzi toglie 230 milioni di euro alla Puglia

“Lo fa senza alcuna ragione e con criteri di palese irragionevolezza. Con quei soldi vogliono finanziare incentivi all’occupazione. Ci fanno chiudere i cantieri per incentivare l’occupazione? Davvero paradossale”.

L’accusa è del Governatore della Puglia, Nichi Vendola, che chiama in causa l’Anci, tutti i Comuni pugliesi, tutti i parlamentari, “affinché si impedisca questo scempio”. Vendola annuncia che “la Regione Puglia ricorrerà in ogni sede”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin