Il governo Renzi toglie 230 milioni di euro alla Puglia

“Lo fa senza alcuna ragione e con criteri di palese irragionevolezza. Con quei soldi vogliono finanziare incentivi all’occupazione. Ci fanno chiudere i cantieri per incentivare l’occupazione? Davvero paradossale”.

L’accusa è del Governatore della Puglia, Nichi Vendola, che chiama in causa l’Anci, tutti i Comuni pugliesi, tutti i parlamentari, “affinché si impedisca questo scempio”. Vendola annuncia che “la Regione Puglia ricorrerà in ogni sede”.

Lascia un commento