Disordini nel carcere di Nizhni Novgorod un morto

A perdere la vita un detenuto. Altri 15 sono rimasti feriti nei disordini scoppiati nel carcere numero 3 della regione russa di Nizhni Novgorod, sul Volga. Le autorità hanno spiegato l’episodio come una rissa tra detenuti, con danneggiamento di mobilio e attrezzature, ma altre fonti ipotizzano che si sia trattato di una rivolta dei prigionieri contro presunti abusi del personale carcerario o condizioni di detenzione troppo pesanti.

Lascia un commento