Roma Card Atac Over 70, nelle biglietterie fino al 15 maggio

C’è tempo fino al 15 maggio per richiedere o rinnovare la card Over 70 che consente agli ultrasettantenni, residenti a Roma e con ISEE inferiore o pari a 15 mila euro, di viaggiare gratuitamente sui mezzi pubblici.

L’agevolazione è valida, nell’ambito del territorio comunale, su bus, tram, filobus, sulle linee metropolitane A, B, B1 e C e sulle ferrovie regionali Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo, quest’ultima limitatamente al tratto urbano.

In particolare, i cittadini già in possesso della card Over 70 potranno recarsi per il rinnovopresso le biglietterie ATAC, di seguito indicate, presentando la certificazione ISEE in corso di validità, rilasciata da CAF o sedi e agenzie INPS, e compilando l’apposito modulo disponibile presso le biglietterie.

“Riguardo il calcolo ISEE – fa sapere Atac – si ricorda che è necessario certificare la situazione economica utilizzando le nuove modalità di calcolo ISEE (nuovo ISEE)”.

I cittadini interessati al primo rilascio potranno recarsi, sempre presso una delle biglietterie indicate, e compilare il modulo di richiesta allegandovi, oltre alla certificazione del reddito ISEE (nuovo ISEE), la copia del documento di identità. Il personale della biglietteria, verificati i requisiti minimi, provvederà alla predisposizione e alla consegna della tessera.

In caso di furto o smarrimento il duplicato della Card Over 70 potrà essere richiesto presso le biglietterie ATAC, previa presentazione della denuncia all’Autorità Giudiziaria (oppure con autocertificazione) e rimborso dei costi amministrativi pari a 7 euro.

Ecco l’elenco delle biglietterie Atac per rinnovo e rilascio della Card:
· Metro A: Battistini, Ottaviano, Lepanto, Anagnina;
· Metro B: Ponte Mammolo, Termini, Eur Fermi, Laurentina;
· Metro B1: Conca D’Oro;
· Ferrovia Roma-Viterbo: capolinea Flaminio
· Ferrovia Roma-Lido; capolinea San Paolo

Orario di apertura al pubblico:
· dal lunedì al sabato: dalle 7 alle 20;
· domenica e festivi: dalle 8 alle 20.

Lascia un commento