Boom economico in Spagna, si conferma la piena ripresa

Gli anni bui della crisi sembrano un lontano ricordo. In una stima flash l’Istituto Nazionale della Spagna (INE) ha preannunciato, relativamente al primo trimestre, una crescita del PIL dello 0,9% su base trimestrale rispetto al +0,7% del periodo precedente. Il dato supera le attese degli analisti che stimavano un +0,8%. Su base annuale invece, il dato dovrebbe evidenziare un aumento del 2,5% rispetto al +2% del trimestre precedente e contro il +2,5% del consensus.

L’economia spagnola è superiore a quella della locomotiva Germania, che nel 4° trimestre ha riportato un Prodotto Interno Lordo in miglioramento dello 0,7%. Da rilevare che tre giorni fa il Governo iberico ha alzato le stime di crescita. Secondo rumors di stampa, starebbe valutando l’ipotesi di rimborsare in anticipo i prestiti concessi da Bruxelles per risollevare il sistema bancario.

Meno vivace il quadro inflazionistico. Sempre secondo una stima flash dell’INE, ad aprile l’indice dei prezzi al consumo della Spagna dovrebbe registrare una discesa dello 0,6% tendenziale, rispetto al -0,7% registrato a marzo. La variazione su base congiunturale dovrebbe invece mostrare un aumento dell’1% rispetto a marzo. I prezzi al consumo armonizzati dovrebbero registrare una analoga variazione pari a -0,7% dopo il -1,2% precedente e contro il -0,9% del consensus.

Lascia un commento