In Indonesia fucilati un brasiliano, due australiani e una filippina

Uccisi 8 dei 9 condannati a morte in Indonesia per traffico di droga, nonostante le pressioni internazionali per ottenere clemenza. Otto di loro sono stranieri. Tra i condannati ci sono un brasiliano, due australiani, una filippina e un francese, che ha ottenuto la sospensione della pena, anche se le motivazioni del rinvio sono poco chiare. Le proteste per le esecuzioni sono arrivate da tutto il mondo.

Lascia un commento