Monsampolo del Tronto, sedicenne si toglie la vita con il fucile del padre

Tragedia in provincia di Ascoli Piceno. Un ragazzino di 16 anni è stato rinvenuto cadavere nella propria abitazione. Dai primi accertamenti sembra che la morte sia riconducibile ad un colpo di fucile che il giovane si sarebbe sparato in casa in Contrada Comunanza a Monsampolo del Tronto.

Giunti sul posto i Carabinieri e un’ambulanza del 118 il cui personale a bordo non ha però potuto fare altro che constatare il decesso del ragazzo. Ignote, al momento, le cause del gesto.

Lascia un commento