Roma, parrucchiere di 61 anni ucciso nella Pineta Sacchetti

L’uomo, separato, potrebbe essere stato assassinato durante una rapina. È una delle ipotesi al vaglio degli investigatori. La vittima è un parrucchiere di 61 anni. E’ stato colpito ripetutamente al volto forse con un sasso. Quando è stato ritrovato, nei pressi della biblioteca, non aveva addosso nè soldi, nè documenti.

Sulla vicenda indagano i Carabinieri del nucleo investigativo di via In Selci. La zona, nella periferia nord della Capitale, è frequentata da transessuali e gay.

Il parrucchiere è stato trovato morto da un uomo che faceva jogging. L’uomo, che aveva una ferita alla testa, era riverso a terra nudo coperto da una giacca.

Il parrucchiere era separato e viveva con alcuni amici. Era uscito per andare al cinema e non è mai rientrato.

Fabrizio Marrazzo, portavoce di Gay Center ha commentato la notizia dell’omicidio del parrucchiere. “Sull’omicidio a Pineta Sacchetti del parrucchiere romano va fatta piena luce. Ma invitiamo tutti a tutelare la privacy della vittima e non creare quell’allarmismo sociale che finisce per gettare una luce torbida sugli ambienti gay o trans. Siamo certi che sia gli operatori dell’informazione che le forze dell’ordine possano dare un contributo in questo senso. Siamo vicini ad amici e familiari della vittima e disponibili a seguire la vicenda se necessario con il nostro servizio di Gay Help Line”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, parrucchiere di 61 anni ucciso nella Pineta Sacchetti Roma, parrucchiere di 61 anni ucciso nella Pineta Sacchetti ultima modifica: 2015-04-26T17:30:46+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento