Ancona, apprensione per Giuseppe Antonini e 3 connazionali. Erano a Langtang

Paura per la sorte di 4 speleologi italiani del Soccorso alpino, in spedizione nel villaggio di Langtang, travolto da un’enorme valanga. Non danno notizie di sé da ieri sera. Tra loro c’è Giuseppe Antonini di Ancona. Giuseppe “Pino” Antonini, 53 anni, è specializzato in operazioni di grotta e forra. È direttore della Scuola forre del Soccorso alpino e tecnico di elisoccorso. Con lui ci sono anche il medico speleologo Gigliola Mancinelli, Oscar Piazza, del Soccorso alpino del Trentino Alto Adige e un altro ragazzo di Genova. La notizia è stata confermata dalla presidente del Soccorso Alpino delle Marche Paola Riccio. Piazza, della Scuola nazionale tecnici, è anche vice direttore della Scuola nazionale forre. Gigliola Mancinelli è un medico ma anche un tecnico speleologo. Del quarto membro della spedizione non si conosce ancora il nome.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ancona, apprensione per Giuseppe Antonini e 3 connazionali. Erano a Langtang Ancona, apprensione per Giuseppe Antonini e 3 connazionali. Erano a Langtang ultima modifica: 2015-04-26T17:18:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento