A Roccanova un progetto per zona a fiscalità differenziata

Roccanova aderisce al “Progetto di istituzione di una zona a fiscalità differenziata sui prodotti energetici in Basilicata”. E lo fa con una delibera approvata all’unanimità nell’ultima seduta dal Consiglio comunale che ha espresso pieno apprezzamento per il lavoro svolto dalla Regione, sintetizzato nella proposta che guarda all’istituzione di “un regime fiscale differenziato, consistente nell’abbattimento della componente nazionale di accisa gravante sui prodotti energetici (principalmente gas metano, gpl, gasolio da riscaldamento, gasolio da autotrazione, benzina) avrebbe come effetto la facilitazione dei consumi e un incentivo attrattore per le imprese ad operare in Basilicata, così generando un volano di sviluppo economico”. E’ fermo convincimento del Consiglio comunale di Roccanova che l’approccio proposto dal componente dell’esecutivo regionale rappresenta effettivamente un giusto cambio di passo sul tema delle ricadute economiche per i lucani, collegate alle attività estrattive del petrolio.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Roccanova un progetto per zona a fiscalità differenziata A Roccanova un progetto per zona a fiscalità differenziata ultima modifica: 2015-04-25T03:01:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento