Soverato, braccianti agricoli truffa all’Inps da 250 mila euro

E’ quanto individuato dalle Fiamme Gialle di Catanzaro tra indennità previdenziali non dovute e contributi non versati. Finalizzata all’ottenimento di prestazioni previdenziali indebite in agricoltura, la truffa era realizzata per mezzo di documentazione fittizia attestante falsi rapporti di lavoro per braccianti. 6.000 le giornate di lavoro mai prestate.I militari hanno denunciato 27 persone, tra cui il titolare dell’impresa e 13 falsi braccianti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Soverato, braccianti agricoli truffa all’Inps da 250 mila euro Soverato, braccianti agricoli truffa all’Inps da 250 mila euro ultima modifica: 2015-04-22T09:46:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento