Parma, a maggio la raccolta porta a porta diventa serale

Durante questo primo periodo di effettuazione del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti sono emerse alcune criticità e, grazie anche alle segnalazioni che pervenute dai cittadini, Comune e IREN hanno studiato un sistema più comodo e flessibile che va incontro alle esigenze di buona parte degli utenti.

Dal mese prossimo, pertanto, il sistema di raccolta differenziata porta a porta su tutto il territorio cittadino viene ulteriormente affinato introducendo un’importante novità: a partire da lunedì 18 maggio 2015 I’orario di esposizione dei rifiuti passerà da fascia diurna a fascia serale, dalle ore 19,30 alle ore 21.

Cosa comporta questo cambiamento? Una maggiore comodità, un miglioramento del decoro urbano e un minor tempo di esposizione dei rifiuti durante la giornata.

Lo hanno spiegato in una conferenza stampa in Municipio l’assessore all’ambiente Gabriele Folli e il responsabile di Iren Luigi Zoni.”Con le nuove modalità – ha affermato Gabriele Folli – la raccolta sarà più efficiente e veloce e si ridurrà il tempo di esposizione dei sacchi e dei contenitori in strada. In questo modo rispondiamo alle richieste di attenzione al decoro urbano richiesta da tanti cittadini”.
“Le zone di raccolta restano invariate – ha spiegato Luigi Zoni di Iren – così come la frequenza dei passaggi. Semplicemente i cittadini dovranno anticipare il conferimento dei rifiuti di qualunque genere alla sera precedente rispetto ai giorni fissati dagli attuali calendari”.

Occorre quindi che, dal 18 maggio, i cittadini prestino attenzione ai nuovi calendari che sono in fase di distribuzione da oggi: lì sono indicati i nuovi giorni ed orari di esposizione dei contenitori per la raccolta differenziata, con l’avvertenza, sempre da tenere presente, che i contenitori andranno esposti su suolo pubblico per lo svuotamento soltanto nei giorni e negli orari indicati.Il servizio di raccolta sarà garantito anche in occasione delle festività o nella giornata immediatamente successiva, con la sola avvertenza che per la vigilia di Natale e per l’ultimo dell’anno il conferimento dovrà essere anticipato entro le ore 12 per consentire di ultimare al raccolta nel corso del pomeriggio stesso.

Per la raccolta rifiuti Iren utilizza 63 mezzi, che svuotano ogni settimana 35.000 bidoncini di rifiuto residuo, 17.000 di organico, 17.000 di carta, 3.000 campane del vetro e 80.000 fra sacchi e contenitori di plastica e barattolame.Nel corso dell’incontro lo stesso assessore Gabriele Folli ha confermato che, a completamento delle innovazioni previste per l’anno 2015, dal mese di giugno verranno collocate le prime “casette” fisse con i vari contenitori, utilizzabili solo con i badge in dotazione agli utenti, che verranno collocate in aree di parcheggio a ridosso del centro, fra le tangenziali e la circonvallazione interna, in luglio scatterà la tariffa puntuale con la conta del numero di svuotamenti del bidoncino indistinto, e in settembre arriveranno i mezzi mobili per i conferimenti in situazioni di difficoltà o emergenza.

I materiali necessari per praticare correttamente la raccolta differenziata (contenitori, sacchi gialli, sacchi biodegradabili, calendari, materiale informativo ed eventualmente i badge, se sono stati smarriti) possono essere ritirati presso il PUNT0 AMBIENTE – sede di lren in strada S. Margherita 6/a, attivo da lunedì a sabato dalle 8.00 alle 14.00, ed il giovedì dalle 8.00 fino alle 17.00.

Info: numero verde 800212607, oppure mail: ambiente.pr@gruppoiren.it .

9 su 10 da parte di 34 recensori Parma, a maggio la raccolta porta a porta diventa serale Parma, a maggio la raccolta porta a porta diventa serale ultima modifica: 2015-04-21T03:06:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento